Il teatro della Lana a Stia in casentino - I LOVE CASENTINO, GUIDA TURISTICA

Logo di Logica Comunicazione
Registrato
Vai ai contenuti
Teatro DELLA LANA (Stia)
È il nome di un nuovo spazio culturale rivolto al Casentino e alla popolazione locale, desiderosa di riappropriarsi del vecchio Teatro Comunale e di vederlo finalmente riaperto al pubblico dopo anni di inattività..

Il Teatro della Lana, ubicato appunto all’interno del teatro di Stia, è strutturato in spazi diversi che ne esprimono il carattere polivalente: il “Ghiacciatino”, dotato di una piccola biblioteca e di connessione wi-fi, ospiterà performance musicali, microteatro, cabaret, reading ed eventi letterari. Nella “Platea”, invece, si terranno i concerti e le rappresentazioni teatrali di dimensioni più importanti. Nella sala maggiore, inoltre, tornerà anche la discoteca, con eventi e serate danzanti per tutti i gusti.

Nella programmazione generale sono previsti anche spazi didattici con professionisti legati al mondo della cultura e dell’insegnamento. Non mancheranno, infine, forme di promozione territoriale, dall’artigianato al prodotto alimentare a Km0.

Il nome che abbiamo scelto deriva dal legame Storico che unisce il teatro comunale al vecchio lanificio di Stia. Esso non ha la velleità di sostituirsi a quello ufficiale, ma vuole semplicemente connotare lo spirito della nuova gestione, orientata al rispetto e alla valorizzazione del territorio.

MISSION

“Vorremmo che la nostra struttura diventasse un polo di attrazione per quegli spettacoli e per quelle attività che normalmente sono fruibili fuori dal Casentino, senza tuttavia trascurare le realtà artistiche locali...”

“Agli artisti locali, professionisti e non, vorremmo dedicare spazi adeguati e dignitosi, con lo scopo di stimolare un confronto continuo e costruttivo tra chi condivide una passione comune nel territorio...”

“Alle associazioni vorremmo offrire il nostro supporto nell’organizzazione di eventi, nonché promuovere iniziative specifiche a sostegno delle realtà più bisognose e meritevoli...”

“Vorremmo che i fruitori di questo spazio si sentissero parte integrante della vita all’interno del teatro. L’idea é che il Teatro della Lana finisca con l’appartenere un po’ a tutti. Il teatro sarà sempre aperto per chiunque abbia voglia di entrare, osservare, ascoltare, proporre idee per realizzare un progetto sempre più ambizioso. C’è chi già l’ha fatto; c’è chi, a modo suo e con i propri mezzi già ci sta aiutando. E noi cogliamo l’occasione per ringraziare questi amici vecchi e nuovi, per ringraziare chi, insieme a noi, ha voluto e vorrà far parte di questa avventura...”
P.iva: 02242830517
Condividi la tua pagina su >
Privacy Policy
Logout
Torna ai contenuti