MUSEO FORESTALE Carlo Siemoni del Casentino - I LOVE CASENTINO, GUIDA TURISTICA

Logo di Logica Comunicazione
Registrato
Vai ai contenuti
MUSEO FORESTALE "Carlo Siemoni"
   Questo piccolo museo è stato realizzato per cercare di soddisfare la crescente richiesta di informazioni e conoscenze sull'ambiente forestale dell'Appennino tosco-romagnolo da parte di coloro, gitanti turisti o le stesse popolazioni locali, che sempre più numerosi si avvicinano con interesse alle manifestazioni naturali. La disponibilità dei locali è ridotta, pertanto confidiamo nella collaborazione dei visitatori per un ordinato svolgimento delle visite e per la conservazione di quanto esposto. Il museo è dedicato a Carlo Siemoni, ingegnere forestale boemo, chiamato ad amministrare le foreste casentinesi nel 1837 dal Granduca di Toscana Leopoldo Il.
   Il Siemoni visse e lavorò a Pratovecchio dove morì nel 1878. A Lui, valente selvicultore e ideatore di importanti innovazioni, dobbiamo il rifiorire della nostra foresta, ridotta allora in condizioni di trascuratezza.
  Nel museo è esposta una raccolta delle principali specie forestali spontanee o introdotte in Italia. Gli esemplari secchi incorniciati, sono corredati di una cartina con l'indicazione dell'areale italiano, e con una breve descrizione dei principali dati stazionali ed ecologici della specie. Oltre a gigantografie di flora e fauna dell'Appennino, sono esposte sezioni di tronchi di alberi, caratteristici legni intaccati da insetti o da altri parassiti e una piccola collezione di campioni di legno di specie forestali presenti nel Parco.
  Sono illustrati i principali aspetti delle foreste demaniali e in particolare della Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino.
In proposito sono esposte foto, gigantografie, un plastico della geologia del territorio, campioni delle rocce tipiche, profili pedologici e loro descrizione.
   Nelle vetrine al centro di una sala sono raccolti campioni di insetti tipici dell'Appennino (in parte offerti da ricercatori e in parte raccolti e preparati dal personale forestale).Alle pareti sono esposti trofei di alcune specie di ungulati (trovati morti in foresta) presenti in queste zone

Info: +390575559002 Apertura
stagionale e su richiesta
P.iva: 02242830517
Condividi la tua pagina su >
Privacy Policy
Logout
Torna ai contenuti