Il Gelato e la pasticceria da "EDI" in Casentino - I LOVE CASENTINO, GUIDA TURISTICA

Logo di Logica Comunicazione
Vai ai contenuti
"EDI" BAR PASTICCERIA GELATERIA

Piazza Della Stazione 13
52011 - Bibbiena (AR)

Via Roma 144
Ponte a Poppi POPPI

APERTO TUTTI I GIORNI
Qualità, Passione, Tradizione
La storia della Gelateria Edi comincia nel secolo scorso, precisamente nel 1950, quando un'attività di Bar Trattoria di fronte alla Stazione Ferroviaria di Bibbiena venne ritirata da Savina e Gigi detto Cacio, i nonni di Federico Bachini, nonché l'attuale titolare.

  Il locale era affollatissimo di operai che facevano la manutenzione ferroviaria e che accorrevano attratti dal profumo del sugo di nonna Savina. In quel periodo la mamma di Federico Bachini, la Signora Edi, si occupava del servizio ai tavoli.
In seguito il locale si trasformò sempre più in bar e nonna Savina iniziò a vendere gelato sfuso: in quel momento Federico vide per la prima volta un cono gelato.
 Giunti ai primi degli anni '80 il locale passò a mamma Edi e a Babbo Domenico che insieme alla sorella Antonella proseguirono l’attività di famiglia ed ebbero l’idea di produrre gelato artigianalmente:
Nacque così nel 1985 il Bar Gelateria Edi.

Nel 1995 lo scettro di gelatiere passò direttamente a Federico Bachini, terzo della generazione.
  Nel 2001, Federico apre insieme alla moglie Elena una piccola ma accogliente gelateria a Ponte a Poppi sia da degustazione in loco che da asporto.
 Nel 2014 dato il successo dei primi due punti vendita, la decisione di aprire un nuovo e importante punto di degustazione a Ponte a Poppi è quasi una necessità dettata dal momento.
 L’occasione si presenta nella primavera, quando nell’angolo tra piazza Garibaldi e Via Roma, si rende disponibile un bellissimo locale, senza ripensamenti viene prontamente preso, e dopo un accurato studio, si dà inizio ad una radicale ristrutturazione, che prevede un moderno laboratorio attrezzato, due sale interne d’accoglienza e degustazione, nonché un’area esterna con tavolini e ombrelloni che d’estate accolgono tranquillamente 50 posti a sedere, il servizio è gestito da 12 persone.
La qualità è la linea guida della Gelateria
  
Qualità significa mantenere fede alla tradizione artigianale aggiornandosi quotidianamente sulle nuove tecniche di produzione.
  Ad esempio la ricetta della crema di riso di Edi è invariata da 25 anni, ma è solo grazie alle nuove innovazioni che la gelateria è stata in grado di produrre gelato senza latte per intolleranti o gelato senza zucchero per diabetici.
Gelateria Edi produce quotidianamente le sue specialità pastorizzando le migliori materie prime tra cui: latte fresco alta qualità, panna fresca, uova, nocciole delle Langhe IGP, pistacchio siciliano puro senza coloranti, bacche di vaniglia Tahiti e molto altro ancora.
  I gusti di frutta di Edi sono prodotti in stagione con frutta fresca maturata in pianta e fuori stagione con marmellate o frutta surgelata di alta qualità.

Il nostro gelato: un alimento completo

Simbolo dell’Italia in tutto il mondo, il gelato artigianale è un delicato equilibrio di ingredienti e sapori ed ha il grande pregio, rispetto a quello industriale, di essere prodotto in giornata e di essere conservato ad una temperatura molto più alta.


I nostri prodotti, sempre freschi, rigorosamente artigianali e di qualità, vengono serviti al tavolo da un personale gentile e qualificato, senza costi aggiuntivi.
  Il gelato di Bar Edi è un alimento completo perché contiene tutti gli elementi nutrizionali richiesti dal nostro organismo:
  • carboidrati, lipidi, sali minerali, calcio, fosforo e zuccheri.

  Lo zucchero del latte (il lattosio) durante la digestione si scinde nei due zuccheri glucosio e galattosio preziosi fonti di energia e di vita delle cellule nervose.
  I grassi presenti nel latte e nella panna nel gelato sono finemente emulsionati e quindi di facile digeribilità.

  Da smentire è l’effetto negativo del gelato sulla digestione, tant’è vero che è solito servire un sorbetto tra le portate di un menù di prestigio: il gelato, infatti, sciogliendosi in bocca, arriva nello stomaco alla temperatura corporea (36°) già pronto per essere digerito. Ovviamente è sempre la quantità che va moderata, come ogni alimento o bevanda.
  Per tutti questi motivi il gelato è stato introdotto nella ristorazione ospedaliera, di scuole materne e comunità di anziani.

Apporto calorico e qualità
  L’apporto di calorie nel gelato è assai moderato. Una coppetta da 100 grammi di gelato alla crema o al cioccolato fornisce mediamente 133-152 calorie.   Nel gelato di frutta si scende fino a 120-130 calorie. Per confrontare: 100 grammi di spaghetti conditi hanno 450 calorie, la pizza margherita 257 e il salame, sempre per 100 grammi, ne ha 460.
Bar Edi fornisce le indicazioni per riconoscere le caratteristiche di un gelato artigianale di alta qualità:

  • Non deve trasmettere una sensazione di freddo;
  • Corretto equilibrio della durata di fusione: non troppo veloce, non troppo lenta;
  • Rilascio aromatico progressivo;
  • Armonizzare note aromatiche diverse;
  • Deve lasciare un palato pulito e mai untuoso;
  • I colori non devono mai essere fluorescenti;

Per ultimo, ma non meno importante,
Bar Edi sottolinea che i gusti del gelato devono essere immediatamente riconoscibili. Non è possibile sforzarsi per capire cosa si sta mangiando!


Trovaci a Bibbiena
Trovaci a Poppi
Lascia qui la tua recensione, "grazie"

Nessun commento
PRIVACY E POLICY DI QUESTA PAGINA
P.iva: 02242830517
Condividi la tua pagina su >
Privacy Policy
Logout
Torna ai contenuti